Il rischio riciclaggio nelle provincie italiane (TransCrime, 30 maggio 2017)

170530-unica-transcrime.jpg

Il 29 maggio 2017 il centro Transcrime  dell'Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano ha reso il report finale del progetto IARM – “Assessing the risk of Money Laundering in Europe”.
Lo studio è stato realizzato da Transcrime con la collaborazione della Vrije Universiteit Amsterdam (Paesi Bassi) e della University of Leicester (Regno Unito) e co-finanziato dalla Commissione europea.
Gli autori della pubblicazione sono: Ernesto U. Savona, Michele Riccardi, Riccardo Milani, Diana Camerini. Edward Kleemans, Joras Ferwerda, Matt Hopkins, Nikki Shelton

Obiettivi e metodologia

Il progetto IARM ha realizzato un metodologia sperimentale per la valutazione del rischio di riciclaggio di denaro sporco attraverso la definizione di indicatori quantitativi a livello di:

  • area geografica
  • settore di business

La metodologia è stata sperimentata in tre Paesi pilota: Italia, Olanda e Regno Unito.
Per l’Italia come aree geografiche sono state utilizzate le 110 province identificando i seguenti 6 fattori di “rischio riciclaggio”:

  1. Organised crime infiltration
  2. Illicit markets
  3. Tax evasion & Underground economy
  4. Cash-intensiveness
  5. Opacity of business ownership
  6. Money transfers

I risultati

Per l’Italia le province a più alto “rischio riciclaggio di denaro sporco” sono tutte al sud:  Reggio Calabria, Vibo Valentia, Catanzaro, Crotone – in Calabria – seguite da Napoli, Caserta, Palermo, Trapani.
Le province a più alto rischio non al sud sono Imperia e Prato a causa di “high levels of opacity
of business ownership, cash-intensiveness, underground economy and (in the case of Prato) money remittances”.

170529-transcrime-calabria.jpg

(Immagine tratta da Repubblica)

Milano al 14° posto

Commentando il rapport di Trasncrime sul Sole 24 Ore, Roberto Galullo scrive: “Milano è al 14° posto per il rischio dovuto alle infiltrazioni mafiose. È dunque una posizione che testimonia come «la linea della palma » – come amava dire con una metafora lo scrittore siciliano Leonardo Sciascia – si è ormai definitivamente alzata e radicata nel Nord”.

Allegati

170530-iarm.jpg

Transcrime, “Assessing the risk of money laundering in Europe - Final Report of Project IARM (HOME/2013/ISEC/AG/FINEC/4000005193)”, May 2017

  • Final Report (pdf, 8 M, 184 pp.)
  • Executive Summary (pdf, 5.7 M, 8 pp.)
  • Methodological Annex (pdf, 4.2 M, 170 pp.)

Rassegna stampa

Ultimi articoli su "Antiriciclaggio"

443px-Money-laundering.svg.png

(image from http://commons.wikimedia.org/wiki/File:Money-laundering.svg)

Segui ComplianceNet sui social networks

140709-linkedin2.jpg  facebook facebook

*

ComplianceNet: