Privacy: il Parlamento Europeo adotta nuova risoluzione sul trattamento dei dati personali (Assonime, 19 marzo 2014)

140312-parlamento-europeo-2
Fonte: Assonime, titolo originale “Protezione dati personali: adozione in Parlamento
Il 12 marzo 2014, il Parlamento europeo riunito in seduta plenaria ha adottato il pacchetto legislativo sul trattamento dei dati personali. Il pacchetto si compone di una proposta di regolamento (pdf) che concerne il trattamento dei dati personali sia nel settore pubblico che in quello privato e di una proposta di direttiva  (pdf)  relativa alla tutela delle persone fisiche con riguardo al trattamento dei dati personali da parte delle autorità competenti a fini di prevenzione, indagine, accertamento e perseguimento di reati o esecuzione di sanzioni penali, e la libera circolazione di tali dati.
La proposta di regolamento adottata dal Parlamento prevede, in particolare:
i) che il consenso dell’interessato al trattamento dei suoi dati personali deve essere libero ed espresso con uno statement o una chiara azione affermativa;
ii) il diritto di cancellare i propri dati;
iii) nuove restrizioni sul “profiling”;
iv) la richiesta di un’autorizzazione preventiva all’autorità nazionale di protezione dei dati prima di divulgare i dati personali di un cittadino dell’Unione a un paese terzo. L’impresa deve anche informare la persona interessata della richiesta.
In caso di inosservanza da parte di un’impresa sono previste sanzioni fino a 100 milioni di euro o fino al 5% del fatturato mondiale annuo (la sanzione più gravosa delle due).
L’adozione del testo in prima lettura da parte del Parlamento europeo consolida il lavoro di questa legislatura. L’esame del testo continuerà dopo le elezione del Parlamento che si terranno in maggio. Il nuovo Parlamento potrà decidere se ripartire da questo testo oppure adottarne uno nuovo.

Allegati

  • Proposta di “Direttiva del Parlamento europeo e del Consiglio” concernente la tutela delle persone fisiche con riguardo al trattamento dei dati personali da parte delle autorità competenti a fini di prevenzione, indagine, accertamento e perseguimento di reati o esecuzione di sanzioni penali, e la libera circolazione di tali dati (pdf, 200 K, 57 pp.)
  • Proposta di “Regolamento del Parlamento europeo e del Consiglio” concernente la tutela delle persone fisiche con riguardo al trattamento dei dati personali e la libera circolazione di tali dati - regolamento generale sulla protezione dei dati (pdf , 450 K, 124 pp.)

Rassegna stampa

ComplianceNet: