FATF-GAFI: Linee guida sui PEP, persone politicamente esposte (28 giugno 2013)

peps

(traduzione dall’inglese a cura di ComplianceNet)
FATF-GAFI ha pubblicato il 27 giugno 2013 il documento “Guidance: Politically exposed persons (recommendations 12 and 22)” (qui in pdf, 1 M, 36 pp.). Di seguito la traduzione del comunicato e l’indice del documento.
Una persona politicamente esposta (PEP: Politically  Exposed  Person) è un individuo che ha, o che ha avuto, cariche pubbliche di rilievo.
I PEP, per il ruolo che rivestono, sono potenzialmente soggetti al rischio di riciclaggio di fondi illeciti o ad altri reati quali la corruzione o concussione. Per tale motivo le “Raccomandazioni del GAFI” richiedono che quando si instaurino rapporti d’affari con persone politicamente esposte siano adottate misure rafforzate in ambito AML/CFT (Anti-Money Laundering / Countering the Financing of Terrorism: antiriciclaggio / contrasto del finanziamento del terrorismo).
Ovviamente tali attività preventive non devono essere interpretate nel senso che tutte le persone politicamente esposte sono necessariamente coinvolte in attività criminali.
GAFI ha realizzato una guida per l’effettiva attuazione delle misure rafforzate da usare quando si tratta con PEP nazionali, stranieri, anche facenti parti di organizzazione internazionali nonché con i loro familiari e stretti collaboratori, come indicato nelle “Raccomandazioni” 12 e 22.
Il punto chiave della raccomandazione 12 è l’effettiva attuazione degli obblighi di adeguata verifica del cliente: le istituzioni finanziarie devono sapere chi sono i loro clienti.
Esistono numerose fonti esterne di informazione per determinare se un cliente rientra nella definizione di PEP, come i database commerciali; queste Linee Guida forniscono numerose indicazioni per il corretto uso di queste ed altre fonti esterne di informazione.
Tuttavia va notato sia che queste banche dati da sole non sono sufficienti per soddisfare gli adempimenti richiesti per la corretta gestione dei PEP sia che GAFI non richiede obbligatoriamente l'uso di tali banche dati.
L'allegato alle Linee Guida fornisce inoltre una serie di indicatori (red flags: bandiere rosse) di ausilio per individuare comportamenti non corretti quando le istituzioni finanziarie instaurano un rapporto economico con un PEP.
Esempi di tali “bandiere rosse” sono l'uso di “strumenti aziendali” per oscurare la reale composizione delle proprietà del PEP, informazioni fornite dal PEP che sono incoerenti o contradditorie con altre informazioni pubblicamente disponibili (quali dichiarazioni patrimoniali o stipendi resi ufficialmente pubblici) o anche essere in relazioni d’affari con Paesi ad alto rischio (ad esempio quelli segnalati da FATF) o infine operare in industry o settori ad alto rischio.

Indice del documento

Acronyms
I. Introduction
Ii. Definitions
Iii. The relationship between recommendations 10 (costumer due diligence) and recommendation 12, and the specific requirements for peps.
A. Foreign peps
B. Domestic and international organisation peps
C. Identification of beneficial owners
Beneficiaries of life insurance policies
Iv. Scope of recommendation 12
A. Prominent public function
B. Time limits of pep status
C. Family members and close associates
V. Guidance on the use of sources of information for the determination of peps, their family members & close associates
A. Ensuring client cdd information is up-to-date
B. Employees
C. Internet and media searches
D. Commercial databases
E. Government issued pep-lists
F. In-house databases and information sharing within financial groups or countries
G. Asset disclosure systems
H. Customer self-declarations
I. Information sharing by competent authorities
Vi. Measures applicable to the different types of peps
A. Foreign peps and high risk business relationships with domestic & international organization Peps
Obtain senior management approval
Establish the source of wealth and source of funds
Conduct enhanced ongoing monitoring of the business relationship
B. Domestic & international organisation peps when not higher risk
C. Life insurance policies with higher risks
Vii. Supervision
Internal controls (recommendation 18)
Viii. Other issues
A. Immunity from prosecution and conviction
B. Consistency with anti-discrimination laws
C. Sharing of best practices between business associations
Annex 1: peps red flags / indicators
Annex 2: sources of case information

Allegato

  • FATF Guidance: “Politically exposed persons (recommendations 12 and 22)”, June 2013 (pdf, 1 M, 36 pp.)
ComplianceNet: