Privacy: le novità normative di cui tener conto nel DPS

(aggiornamento 16 novembre 2009: questo articolo fa parte dell'ebook "Sei lezioni sulla privacy")   

Come ho già ricordato in un precedente articolo entro il 31 marzo occorre aggiornare il Documento Programmatico sulla Sicurezza (DPS) come previsto dal decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196, meglio noto come "Codice in materia di protezione dei dati personali". È opportuno, in sede di aggiornamento, tener conto anche dei provvedimenti normativi che sono stati promulgati rispetto alla precedente edizione del DPS. Ma di quali provvedimenti tener conto? Sicuramente di quelli emanati direttamente dal Garante per la protezione dei dati personali senza dimenticare, però, le novità che sono intervenute nel più generale ambito dei controlli ed auditing, ambito che nel seguito definiamo di Compliance. In questa prima parte dell’articolo faremo una breve sintesi delle novità in ambito privacy negli ultimi 12 mesi circa. Nella seconda parte dell’articolo vedremo quali altre normative in ambito compliance possono influenzare la redazione del DPS.

Novità in ambito privacy

Un elenco completo dei nuovi provvedimenti è disponibile presso il sito del Garante. In questa sede non possiamo non segnalare

Chi è Panfilo Marcelli?

Panfilo Marcelli si occupa di compliance, privacy e sicurezza da oltre vent'anni. Ha lavorato pre primarie aziende nazionali con ruoli direttivi. Email: p.marcelli@mclink.it

Altri articoli di Panfilo Marcelli

ComplianceNet: