Anticorruzione: un confronto tra FCPA (USA) e Bribery Act (UK)

Il Foreign Corrupt Practices Act (FCPA), in vigore negli Stati Uniti, comprende due tipologie di disposizioni.
La prima prevede che tutte le società attive sul mercato mobiliare statunitense mantengano i registri contabili in ordine, in modo che possano essere facilmente ravvisabili pagamenti sospetti. Inoltre, quasi per creare un doppio sistema di controllo, le società sono obbligate per legge a mantenere un sistema interno di controlli che vigili su eventuali irregolarità e differenze tra ciò che viene riportato nei libri contabili e l'effettivo flusso finanziario della società.
Questo sistema di controllo interno obbligatorio è teso a creare una maggiore responsabilità diffusa all'interno della società e, sostanzialmente, permette alle autorità statunitensi di perseguire legalmente i trasgressori per tre illeciti diversi (il pagamento, la mancata disclosure e l'inefficacia di controlli infrasocietari) sulla base di un unico comportamento (il pagamento).
La seconda disposizione bandisce, invece, il pagamento di tangenti a funzionari pubblici stranieri.
Il FCPA specifica che il pagamento deve essere finalizzato alla corruzione: esso deve, cioè, servire a influenzare la decisione del funzionario straniero nell'espletamento dei suoi compiti ufficiali inducendolo ad agire , in violazione dei doveri prescritti dalla legge, in modo da assicurare un vantaggio ingiusto o in modo da indurlo a influenzare a sua volta le decisioni di altri organi di governo  stranieri.
Inoltre, un atto risulta essere "corruzione" se compiuto volontariamente ed intenzionalmente con il fine di raggiungere uno scopo illegale o uno scopo legale con metodi illegali.
Con il Brybery Act in vigore nel Regno Unito dal primo luglio 2011, oltre all'introduzione della nuova fattispecie di reato di corruzione di pubblico ufficiale straniero, la legge inglese introduce una nuova fattispecie di responsabilità delle aziende per fatti corruttivi commessi a loro vantaggio o nel loro interesse, nel caso in cui tali aziende non si siano dotate di modelli organizzativi interni volti a prevenire tali atti.
Nello specifico, il Bribery Act disciplina i seguenti reati:

  • corruzione di soggetti pubblici o privati (sia attiva che passiva)
  • corruzione di un pubblico funzionario straniero
  • mancata prevenzione della corruzione da parte della società.

Il Bribery Acy prevede esplicitamente l'ipotesi autonoma di responsabilità degli enti nel caso in cui venga accertato che i reati di corruzione di pubblico ufficiale straniero siano commessi con il consenso o connivenza di un "senior officer" della società o altro soggetto che rivesta di fatto tale ruolo.
In questo caso, sia la società che il senior officer (o altro soggetto che agisca ricoprendo di fatto tale ruolo) sono responsabili penalmente e soggetti alle sanzioni previste dal BA.
In particolare, con riguardo alla responsabilità penale dell'impresa, si tratta di un'ipotesi di "strict liability" formulata attraverso il reato della mancata prevenzione della corruzione

.

Schema di sintesi di comparazione tra FCPA e Bribery Act 

FCPA

Bribery Act

Soggetti

Proibisce solo corruzione (qualsiasi cosa di
valore pagata o offerta) ad un pubblico ufficiale straniero

Proibisce la corruzione a qualsiasi persona
perpetrata al fine di ottenere un atto "improprio",
quindi non solo a pubblici ufficiali. Include sia il settore
pubblico che quello privato

Natura vantaggio ottenuto

Il pagamento deve essere fatto per ottenere o
mantenere un business

Si focalizza sull'azione impropria più
che sul nesso con il business della azienda, ad eccezione della
"strict liability"

Reato passivo e attivo

È proibita solo l'azione attiva volta
alla corruzione

Prevede due reati: quello di chi corrompe
un'altra persona e quello di essere corrotto (reato attivo e
passivo)

Responsabilità azienda

L'azienda è responsabile solo per la
tenuta delle scritture contabili (sistema di controllo interno)

Crea una nuova responsabilità per le
aziende (strict liability) che non hanno creato un adeguato
modello organizzativo atto a prevenire il reato. Procedure
adeguate costituiscono una difesa per l'azienda in sede di
giudizio

Giurisdizione

Extraterritoriale: compagnie americane e
cittadini americani, società quotate in borse americane o
persone che agiscono negli USA

Extraterritoriale: cittadini inglesi o
residenti in Inghilterra o succursali inglesi o compagnie che
hanno parte del business in Inghilterra

Attività promozionale

Ammette le ragionevoli spese effettuate in
buona fede relative ad attività promozionale o ad attività
contrattuale

Non cita espressamente la buona fede , ma si
può dimostrare che le spese non sono "improprie"

Pagamenti locali

Ammette i pagamenti effettuati in relazione e
leggi e regolamenti locali in un paese straniero

Nessuna eccezione è permessa per la
corruzione a pubblico ufficiale

“Pagamenti facilitati” (ad esempio:
mancia alla dogana)

Sono autorizzati se la routine lo prevede per
accelerare o assicurare il business normalmente effettuate

Nessun eccezione. I pagamenti facilitati sono
proibiti anche se correttamente riportati; pagamenti di piccolo
importo saranno difficilmente perseguiti

Autorità di controllo (Enforcement)

Department of Justice (DOJ)
e SEC (Securities and Exchange Commission
)

Serious Fraud Office (SFO)

Pene

Per corruzione:

Per individui pene
fino a 5 anni di carcere e multe fino a 250,000 USD

Per imprese multe fino a 2 milioni USD

Per corruzione:

Per individui pene
fino a 10 anni di carcere e multe illimitate

Per imprese multe illimitate

Reato di non
corretta tenuta delle scritture contabili:

Per individui fino a
20 anni di prigione e multe fino a 5 milioni di dollari

per le imprese multe fino a 25 milioni di
dollari

Reato di non
corretta tenuta delle scritture contabili:

il reato di non corretta tenuta delle scritture
contabili è soggetto ad altre leggi

Informazioni sull’autore dell’articolo

Mariantonella Vaccaro

Mariantonella Vaccaro è Risk Assessment/Compliance Advisor presso Securproject.it
Precedentemente è stata Compliance Manager Five Major Markets presso Bristol-myers Squibb
Contatti:

Articoli collegati su www.compliancenet.it

Link utili

ComplianceNet: