AIRA annuncia 2 certificazioni antiriciclaggio (22 luglio 2011)

AIRA, Associazione Italiana Responsabili Antiriciclaggio, ha annunciato un progetto di "certificazione delle competenze antiriciclaggio".
Sono previsti due livelli di certificazione:

  1. AML Certificate 1® – Responsabili Funzione Antiriciclaggio
  2. AML Certificate 2® – Delegati SOS

Maggiori dettagli sono forniti in un documento (qui in pfd, 122 K, 6 pp.) che specifica meglio le caratteristiche, requisiti e contenuti della certificazione e che di seguito sintetizziamo.

Che cosa è "AML Certificate®"?

Si tratta di una certificazione rilasciata da AIRA che attesta e riconosce il possesso delle conoscenze e delle abilità tecniche che caratterizzano la professionalità di coloro che operano sia in qualità di "Responsabili e addetti della nuova Funzione Antiriciclaggio" sia dei "Delegati alle SOS".

AML Certificate1

La certificazione AML Certificate 1, si propone di fornire ai Responsabili e Addetti alla Funzione Antiriciclaggio, oltre alla conoscenza puntuale dell'ambito normativo di riferimento compreso il Provvedimento Banca D'Italia recante disposizioni attuative in materia di organizzazione,procedure e controlli interni anche l'approfondimento degli impatti organizzativi e sul Sistema dei Controlli Interni (SCI).

AML Certificate2

La certificazione AML Certificate 2, si propone di fornire ai Delegati alle SOS, oltre all'ambito normativo di riferimento compreso il Provvedimento Banca D'Italia recante disposizioni attuative in materia di organizzazione, procedure e controlli interni, anche gli approfondimenti specifici in materia di Segnalazioni di Operazioni Sospette (SOS), di adeguata verifica della clientela e di normativa sugli assegni.

Come si diventa "AML Certificate 1" e "AML Certificate 2"

Per diventare Manager "AML Certificate 1" e "AML Certificate 2" occorre sostenere l'esame organizzato da AIRA dopo aver partecipato ad uno dei corsi autorizzati dalla stessa AIRA.

I requisiti per iscriversi alle prove d'esame e le materie oggetto della prova d'esame saranno resi noti attraverso il sito AIRA dal primo settembre 2011.
È obbligatorio, per presentarsi all'esame di certificazione, frequentare uno dei corsi autorizzati da AIRA. La durata complessiva dei corsi deve essere almeno di 30 ore per AML Certificate 1 e di 20 ore per AML Certificate 2.
Le materie dei programmi formativi e la durata dei corsi saranno resi noti attraverso il sito AIRA dal primo settembre 2011.
Le date degli esami, che saranno pubblicate sul sito di AIRA, si svolgeranno a Roma (sede AIRA), Pisa (sede Università di Pisa, Facoltà di Economia) e Milano (sede AIBE).

Prova d'Esame per "AML Certificate 1"

1. test scritto, 40 domande (3 opzioni di risposta)
2. Analisi di un Case Study
3. Elaborazione e presentazione di un Project Work

Prova d'Esame per "AML Certificate 2"

1. test scritto, 20 domande (3 opzioni di risposta)
2. Analisi di 3 Case Study
3. Colloquio finale

Mantenimento della certificazione "AML Certificate"

Una volta conseguita la Certificazione "AML Certificate 1 e AML Certificate 2" il Manager Certificato mantiene tale qualifica dimostrando di mettere in atto un piano di formazione permanente, da rinnovare annualmente, che consente l'aggiornamento della propria preparazione, scegliendo tra un panorama di corsi e/o seminari accreditati da AIRA. La Certificazione rilasciata da AIRA ha validità annuale.
I manager certificati nel 2011 per mantenere la certificazione nell'anno 2012 dovranno frequentare 15 ore di formazione complessive.

Link utili

Cos'è AIRA?

logo AIRA

AIRA - Associazione Italiana Responsabili Antiriciclaggio – si è costituita nell'aprile 2008 per opera del professor Ranieri Razzante.
AIRA è un’associazione senza fini di lucro che coniuga le esigenze di aggregazione, condivisione, riflessione e sviluppo della cultura della legalità, a beneficio degli stakeholder del mercato dell'intermediazione finanziaria e assicurativa.

Tra le principali finalità dell’Associazione:

  • facilitare e sviluppare l’esercizio della professione nel settore dell'intermediazione Finanziaria ed Assicurativa;
  • curare la qualificazione dell’associato e promuovere il riconoscimento della sua figura professionale;
  • farsi portavoce nelle sedi opportune delle istanza e dei pareri dei propri associati.

Ulteriori informazioni (comitato scientifico, commissioni di studio, contatti) in: http://airant.it/content/chi-siamo

Altri articoli su antiriciclaggio (su www.compliancenet.it)

 

    ComplianceNet: