ComplianceNet weekly review (April 28th, 2015)

beps75.jpg
Week: from April 20 to April 26th 2015

A concise summary of major news and updates in the Italian regulatory compliance landscape.

Summary

  1. Vademecum of the Italian Data Protection Authority on “marketing and privacy” (April 20th, 2015).
  2. CNDCEC: new rules for the statutory auditors of listed companies (April 21st, 2015).
  3. The OECD against the digital fiscal evasion (April 26th, 2015). An interview with Raffaele Russo, head of BEPS project at OECD.

Vademecum of the Italian Data Protection Authority on “marketing and privacy” (April 20th, 2015)

On April 20th, 2015, the Italian Data Protection Authority (DPA) has published a rapid guide (Vademecum) on "marketing and privacy" to explain to consumers their rights and encourage enterprises to avoid that their commercial promotions degenerate into spam.
The text is divided into eight chapters structured in a FAQ - Frequent Asked Questions - so to facilitate the resolution of more common questions asked to the DPA:

  1. enterprise privacy and marketing,
  2. freedom of choose for consumers: information and consent,
  3. purpose and availability: the joker card,
  4. differences between personal shoppers and jammers,
  5. consumer research and data exchange,
  6. special offers on the phone,
  7. web and social networks spam free,
  8. Help! Who can I contact?

The handbook concludes with an appendix full of useful references for those who want to know the main measures taken by the DPA in this area.

Annex

  • Garante per la protezione dei dati personali, “Viva i consigli, abbasso lo spam. Dal telefono al supermercato: il marketing a prova di privacy” (pdf, 1.1 M, 40 pp.) Italian

Link

Other “Vademecums” by Italian DPA in English

  • Privacy: working with business (pdf, 1.2 M) 
  • Cloud computing - Protect your Data without Falling from a Cloud (pdf)
  • Social Network: Watch Out for Side Effects (pdf)

CNDCEC: new rules for the statutory auditors of listed companies (April 21st, 2015)

The National Council of Chartered Accountants and Auditors (Consiglio Nazionale dei Dottori Commercialisti ed Esperti Contabili - CNDCEC) has published the final release of the the new conduct rules for “statutory auditors” (“collegio sindacale” in Italian) of listed companies.
The rules will be in force from next September 30th, 2015.
In case of irregularities, as provided by art. 149, paragraph 3 of the TUF (Testo Unico della Finanza - Consolidated Finance Act), the statutory auditors has to give notice to CONSOB, the controlling body of the Italian Stock Exchange.
The irregularities that constitute violations of criminal laws are always subject to disclosure to CONSOB but the new rules also provide for the irregularities communication object "can also refer to events or situations symptomatic of the fulfillment of irregularities and must be properly documented and proven."
Moreover, "the relevance of the deficiencies must be assessed in relation to:
the structure or other characteristics of the company
the impact on the adequate functioning of the company
the origins of deficiencies,
the extent of the risks to business continuity,
losses that may arise."

Annex

  • Cndcec, “Norme di comportamento del collegio sindacale di società quotate”, 15 aprile 2015 (pdf, 1.4 M, 149 pp.)

Links

The OECD against the digital fiscal evasion (April 26th, 2015)

On April 26th 2015, the Italian business newspaper “Il Sole 24 Ore” interviewed Raffaele Russo, head of BEPS - Base Erosion and Profit Shifting - project at OECD, the Organisation for Economic Cooperation and Development.
In 2013 OECD promoted the BEPS initiative as part of efforts to limit corporate aggressive tax planning policies for preventing multinational groups from “moving” their tax base from countries with a heavy tax regime to others with lower or insignificant tax burden by establishing unique and transparent rules internationally shared.
"Every company," said Russo, "will provide the tax authorities a “geographical” diagram of each group, indicating the activities carried out, the number of employees and assets of each branch business. This will help to identify areas of risk such as corporate empty boxes and ensure that the taxable income is declared in places where economic activity is conducted."
However these new rules have being transposed into Spanish and United Kingdom law.
According to Raffaele Russo when we discuss about digital economy we should avoid the dangerous conceptual shortcuts  that  could penalize the traditional economy too
"Where taxing an online betting site? The idea of taxing betting in the country where people play will be  a radical change which has to be carefully evaluated as would be like to tax in Germany a wine imported from Italy. The right process to follow should be: "the country where the produced value was conceived, planned, made has the right to levy taxes. "
By adopting these principles, the idea of a flat digital tax computed on rate turnover achieved in each country appears misleading.

Links

 (Italian translation)

Sintesi

  1. Vademecum del Garante Privacysu “marketing e privacy” (20 aprile 2015)
  2. CNDCEC: nuove norme per il Collegio sindacale delle società quotate (21 Aprile 2015).
  3. L’Ocse contro l’evasione digitale (26 aprile 2015)

Vademecum del Garante Privacy su “marketing e privacy” (20 aprile 2015)

Il 20 aprile 2015 il Garante per la protezione dei dati personali italiano ha pubblicato una guida rapida (Vademecum) su “marketing e privacy” per spiegare ai consumatori quali sono i loro diritti e come esercitarli e per stimolare le imprese a migliorare le proprie azioni ed evitare che le promozioni commerciali degenerino in spam.
Il testo è suddiviso in otto capitoli strutturati in forma di domanda/risposta, così da rendere più agevole l'approfondimento dei quesiti che vengono posti al Garante con maggiore frequenza:

  1. Privacy e marketing nell'impresa,
  2. Libertà al consumatore: informativa e consenso,
  3. Finalità e disponibilità: asso pigliatutto,
  4. Le differenze tra i personal shopper e i disturbatori,
  5. La ricerca del cliente e lo scambio dei dati,
  6. Le promozioni al telefono",
  7. Web e social network, liberi dallo spam,
  8. Aiuto! a chi mi rivolgo?

Il vademecum si chiude con un'appendice ricca di riferimenti utili per chi vuole approfondire i principali provvedimenti adottati da Garante in questo settore.

Annex

  • Garante per la protezione dei dati personali, “Viva i consigli, abbasso lo spam. Dal telefono al supermercato: il marketing a prova di privacy” (pdf, 1.1 M, 40 pp.) Italian

Link

Other “Vademecums” by Italian DPA in English

  • Privacy: working with business (pdf, 1.2 M) 
  • Cloud computing - Protect your Data without Falling from a Cloud (pdf)
  • Social Network: Watch Out for Side Effects (pdf)

CNDCEC: nuove norme per il Collegio sindacale delle società quotate (21 Aprile 2015)

Il Consiglio nazionale dei dottori commercialisti ed esperti contabili (CNDCEC) ha definitivamente approvato le nuove norme di comportamento del Collegio sindacale delle società quotate che saranno in vigore dal prossimo 30 settembre 2015.
In caso di irregolarità, come previsto dall’ art. 149, comma 3 del Tuf (Testo Unico della Finanza) il Collegio Sindacale ne deve dare comunicazione alla CONSOB, l’organo di controllo della Borsa italiana.
Le irregolarità che costituiscono violazioni di norme penali sono sempre oggetto di comunicazione ma le nuove norme prevedono anche che le irregolarità oggetto di comunicazione «possano riferirsi anche a fatti o situazioni sintomatiche del compimento di irregolarità e devono essere adeguatamente documentate o provate».
Inoltre «la rilevanza delle irregolarità riscontrate dovrà essere valutata in relazione alla struttura o alle altre caratteristiche della società nonché tenendo conto della loro incidenza sul corretto funzionamento degli organi della società, delle cause che le hanno determinate, dell’entità dei rischi per la continuità aziendale e delle perdite che ne possono conseguire».

Allegato

  • Cndcec, “Norme di comportamento del collegio sindacale di società quotate”, 15 aprile 2015 (pdf, 1.4 M, 149 pp.)

Link

L’Ocse contro l’evasione digitale (26 aprile 2015)

Il 26 aprile 2015, il Sole 24 Ore ha intervistato Raffaele Russo, l’italiano a capo del progetto Beps (Base erosion and profit shifting) dell’Ocse.
Il progetto Beps si inserisce nell’ambito dell’azione  di contrasto alle politiche di pianificazione fiscale aggressiva e mira a contrastare lo "spostamento" di base imponibile dai Paesi ad alta fiscalità verso giurisdizioni con pressione fiscale bassa o nulla da parte delle imprese multinazionali, puntando a stabilire regole uniche e trasparenti condivise a livello internazionale.
«Ogni azienda» ha detto Russo «dovrà fornire alle autorità fiscali un foglio "geografico" del gruppo, indicando le attività svolte, il numero di dipendenti e gli assets di ogni ramo imprenditoriale. Questo permetterà di individuare aree di rischio quali scatole societarie vuote e far sì che il reddito imponibile sia dichiarato nei luoghi nei quali viene svolta l’attività economica».
Nuove regole, queste, che peraltro, sono in corso di recepimento nella legislazione spagnola e in quella britannica.
Ma proprio in tema di valore "digitale" o dematerializzato, secondo Raffaele Russo, bisognerebbe evitare pericolose scorciatoie concettuali che rischiano di penalizzare la stessa economia tradizionale.
«Dove tassare un sito di scommesse online? Pensare di tassarlo nel paese in cui l’utente effettua la giocata è un cambiamento radicale da valutare a 360 gradi (sarebbe come tassare in Germania il vino importato dall’Italia) mentre il processo mentale da seguire è: "dove è stato ideato, pianificato, realizzato quel sito che produce valore?" Quello è il Paese a cui riconoscere il diritto all’imposizione fiscale».
Adottando questo sistema di principi, l’idea di una tassa digitale calcolata a forfait sul fatturato raggiunto in ogni Paese appare fuorviante.

Link

Weekly reviews

Other posts in English

ComplianceNet – detailed news for the week from April 20th to April 27th 2015 (in Italian)

•    Osservatorio sul Riciclaggio e sul Finanziamento del Terrorismo: Weekly Report 20/26 aprile 2015 (27 aprile 2015) http://www.compliancenet.it/osservatorio-riciclaggio-finanziamento-terro...
•    Voluntary, non c’è raddoppio (Italia Oggi, 27 aprile 2015) http://www.compliancenet.it/voluntary-non-c-e-raddoppio-italia-oggi-27-a...
•    L’Ocse contro l’evasione digitale (Il Sole 24 Ore, 26 aprile 2015) http://www.compliancenet.it/l-ocse-contro-l-evasione-digitale-il-sole-24...
•    Anatocismo: questa volta il «no» lo dice il Tribunale (Il Sole 24 Ore Plus, 25 aprile 2015) http://www.compliancenet.it/anatocismo-questa-volta-il-no-lo-dice-il-tri...
•    La Bce entra nei board delle banche italiane (Il Sole 24 Ore, 25 aprile 2015) http://www.compliancenet.it/la-bce-entra-nei-board-delle-banche-italiane...
•    AIRA: convegno “Il ruolo della funzione antiriciclaggio nella tax compliance” - Milano, 28 Aprile 2015 http://www.compliancenet.it/aira-convegno--ruolo-funzione-antiriciclaggi...
•    Antiriciclaggio, stand by su sanzioni pecuniarie (Italia Oggi, 23 aprile 2015) http://www.compliancenet.it/antiriciclaggio-stand-by-su-sanzioni-pecunia...
•    La società di riscossione multata per antiriciclaggio (Italia Oggi, 23 aprile 2015) http://www.compliancenet.it/societa-di-riscossione-multata-per-antiricic...
•    Fisco: vantaggio illegittimo che non è evasione (Il Sole 24 Ore, 22 aprile 2015) http://www.compliancenet.it/fisco-vantaggio-illegittimo-non-e-evasione-i...
•    La voluntary messa in sicurezza (Italia Oggi, 22 aprile 2015) http://www.compliancenet.it/la-voluntary-messa-in-sicurezza-italia-oggi-...
•    Italy, money laundering as threat to legal economy (April 22th, 2015) http://www.compliancenet.it/italy-money-laundering-as-threat-to-legal-ec...
•    Fisco: ruling internazionale ampio (Italia Oggi, 22 aprile 2015) http://www.compliancenet.it/fisco-ruling-internazionale-ampio-italia-ogg...
•    Voluntary, raddoppio termini sterilizzato (Italia Oggi, 22 aprile 2015) http://www.compliancenet.it/voluntary-raddoppio-termini-sterilizzato-ita...
•    Elusione fiscale: codificato l’abuso di diritto (Italia Oggi, 22 aprile 2015) http://www.compliancenet.it/elusione-fiscale-codificato-l-abuso-di-dirit...
•    Partecipate: cautela sull’anticorruzione (Il Sole 24 Ore, 21 aprile 2015) http://www.compliancenet.it/partecipate-cautela-sull%E2%80%99anticorruzi...
•    Le mani lunghe del Belpaese (Italia Oggi, 21 aprile 2015) http://www.compliancenet.it/le-mani-lunghe-del-belpaese-italia-oggi-21-a...
•    Vademecum del Garante su “marketing e privacy” (20 aprile 2015) http://www.compliancenet.it/vademecum-garante-marketing-privacy-20-april...
•    Voluntary disclosure - Rientro capitali con residenza in Italia (Il Sole 24 Ore, 21 aprile 2015) http://www.compliancenet.it/voluntary-disclosure-rientro-capitali-con-re...
•    Voluntary: una scelta che restituisce slancio alla disclosure (Il Sole 24 Ore, 21 aprile 2015) http://www.compliancenet.it/voluntary-una-scelta-che-restituisce-slancio...
•    Job opportunities: Auditor at European Union - deadline for application: 28 April 2015 http://www.compliancenet.it/job-opportunities-auditor-at-european-union-...
•    La riforma fiscale riparte dal ruling (Italia Oggi, 21 Aprile 2015) http://www.compliancenet.it/la-riforma-fiscale-riparte-dal-ruling-italia...
•    Voluntary, sanzioni valutarie (Italia Oggi, 21 Aprile 2015) http://www.compliancenet.it/voluntary-sanzioni-valutarie-italia-oggi-21-...
•    Sindaci, gli occhi sulla Consob (Italia Oggi, 21 Aprile 2015) http://www.compliancenet.it/sindaci-gli-occhi-sulla-consob-italia-oggi-2...
•    National money laundering and terrorist financing risk assessment (April 20th, 2015) http://www.compliancenet.it/national-money-laundering-and-terrorist-fina...
•    Il doppio binario della voluntary (Il Sole 24 Ore, 20 aprile 2015) http://www.compliancenet.it/il-doppio-binario-della-voluntary-il-sole-24...
•    Rientro dei capitali in stallo (Italia Oggi, 20 aprile 2015) http://www.compliancenet.it/rientro-capitali-in-stallo-italia-oggi-20-ap...
•    Il disegno di legge sugli ecoreati ad impatto 231/01 - sintesi (Eutekne.info, 18 aprile 2015) http://www.compliancenet.it/il-disegno-di-legge-sugli-ecoreati-ad-impatt...

 

ComplianceNet: