ComplianceNet: cosa leggere oggi (25 luglio 2016)

SanDiegoCityCollegeLearningResource_-_bookshelf.jpg

Il complicato mosaico dei dati anti-evasione, Il Sole 24 Ore, 25 luglio 2016

  • di Alessandro Santoro

I rapporti dell’Ocse e del Fmi sono ricchi di spunti e indicazioni sia di natura organizzativo-istituzionale sia di natura legislativa. Fra i primi, vi è un aspetto richiamato in entrambi i report che è particolarmente sfidante: la necessità di sviluppare un approccio strategico all’analisi del rischio di evasione (compliance risk). L’Ocse  … (leggi in pdf su Rassegna Stampa dell’Agenzia delle Entrate)

Fmi, Ocse e il fisco che ancora non c'è, Il Sole 24 Ore, 25 luglio 2016

  • di Marco Mobili e Giovanni Parente

Il Fisco italiano visto dall’estero è un po’ come l’isola che non c’è. Il Fondo monetario internazionale (Fmi) e l’Organizzazione per la cooperazione e lo sviluppo economico (Ocse) disegnano un’amministrazione finanziaria che non esiste e potrebbe non esistere mai perché il Governo sembra orientato su tutt’altra strada. (leggi in pdf su Rassegna Stampa dell’Agenzia delle Entrate)

La Cassazione stringe sul riciclaggio, Il Sole 24 Ore, 25 luglio 2016

  • Fonte: Antonio Iorio, “La Cassazione stringe sul riciclaggio”, Il Sole 24 Ore, 25 luglio 2016, pag. 17

Per perseguire l’illecito può bastare un solo frammento della condotta in Italia
Reati tributari. Dalle decisioni della Suprema Corte un orientamento particolarmente restrittivo anche per eventi all’estero
(leggi on line su rassegna stampa IusLetter)

Panama Papers, l'Africa saccheggiata dalle offshore dei potenti, L’espresso 25 luglio 2016

  • Fonte: Paolo Biondani, Mauro Munafò, Marco Pratellesi e Leo Sisti, “ Panama Papers, l'Africa saccheggiata dalle offshore dei potenti”, L’espresso 25 luglio 2016

La nuova inchiesta giornalistica internazionale svela 1.400 società anonime utilizzate per spogliare le risorse naturali del continente nero. Petrolio, gas, oro, diamanti: ecco come i soldi sottratti alle popolazioni in miseria finiscono nei paradisi fiscali. Tra corruzioni, guerre, colpi di stato e riciclaggio di denaro sporco (leggi on line)

Il regime sanzionatorio in materia bancaria e finanziaria: novità normative e spunti di riflessione, DirittoBancario.it

  • Fonte: Roberto Della Vecchia e Paola Tumbarello, “Il regime sanzionatorio in materia bancaria e finanziaria: novità normative e spunti di riflessione”, Studio Legale Carbonetti e Associati per DirittoBancario.it

Con la Direttiva 2013/36/UE del Parlamento Europeo e del Consiglio del 26 giugno 2013 sull’accesso all’attività degli enti creditizi e sulla vigilanza prudenziale sugli enti creditizi e sulle imprese di investimento (cd. CRD IV) il legislatore dell’Unione ha delineato i tratti essenziali del vigente sistema sanzionatorio comunitario (leggi on line  e anche in pdf)

I mercati offshore del RMB in Europa: prospettive per una maggiore integrazione finanziaria tra Europa e Cina”, Banca d’Italia, luglio 2016

  • Fonte:Daniela Marconi, Lorenzo Bencivelli, Anna Marra, Alessandro Schiavone e Raffaele Tartaglia-Polcini, “I mercati offshore del RMB in Europa: prospettive per una maggiore integrazione finanziaria tra Europa e Cina”, Questioni di Economia e Finanza (Occasional Papers) di Banca d'Italia,  luglio 2016

L’integrazione finanziaria della Cina con il resto del mondo è considerevolmente inferiore rispetto a quella commerciale, in virtù dei controlli ai movimenti di capitale e del sottosviluppo dei suoi mercati finanziari. Dal 2009 le autorità cinesi hanno avviato l’internazionalizzazione del renminbi (RMB) promuovendone l’uso da parte dei non residenti; il processo è stato accompagnato da una graduale, ancorché incompleta, liberalizzazione del conto finanziario della bilancia dei pagamenti. Questo lavoro offre una panoramica degli sviluppi nel processo di internazionalizzazione della valuta cinese. I mercati offshore svolgono un ruolo importante nel promuovere l’utilizzo del RMB da parte dei non residenti. (online e pdf  - testo in inglese)

Osservatorio sul Riciclaggio e Finanziamento del Terrorismo, Weekly Report n.61 (settimana 18 - 24 luglio 2016.)

  • Fonte: Osservatorio sul Riciclaggio e sul Finanziamento del Terrorismo istituito presso la Fondazione Bruno Visentini

Riciclaggio solo nel caso di sostituzione del denaro frutto di reato
L’impiego diretto di denaro di provenienza illecita in attività economiche o finanziarie in grado di “ripulirlo” non costituisce riciclaggio… (online  )

Leggi anche

Rimani in contatto

140709-linkedin2.jpg  facebook facebook